3 commenti su “Sempre fregature!

  1. Oh certo che sono cose fastidiose Ross! La gente pur di fregare vende l’anima, dovremmo quasi non farci caso, ma quando ci vuol ci vuole…fa rabbia, certo. Ma non prenderla piu’ del necessario. Buona settimana, Ross!
    Marghian

  2. Ciao Ross bentrovata, hai cambiato il tema del blog è molto più ….frizzante, mi spiace leggere delle tue brutte esperienze ma tranquilla toccano un pò tutti noi, ultimamente sono stata poco presente sui blog anzi in due mesi ho scritto poco ma spero di recuperare, ci sono periodi che non riesco nemmeno ad accendere il pc.
    A presto.

  3. Ross!!! Pianisti si nasce-guarda me…- 🙂 scherzo!!! Pianisti si diventa…dall’eta’ di 6 anni, o di 15. se ti accontenti di riuscirci un pochino. Io iniziai con una pianolina a ventola a 15 anni-gia’ tardi, se lo chiedi ad un maestro-. Comunque, avere un pianoforte- io non ho un piano, ma una testiera musicale come quella dei complessi di piazza, che ha pero’ anche l’effetto- piano. “De su pagu unu pagheddu”-dal poco un pochettino diciamo noi sardi”- o..”su primu es’ de sa terra”-il primo e’ della Terra- come a dire…la prima volta si inizia dal basso, “dal livello del suolo”. Io sono arrivato a “10 centimetri” da “sa terra”, chi e’ a “10 metri” e’ un buon dilettante. Un vero pianista e’ a….”cento metri”..quanta strada! Prendi tutto come un gioco, ed il piano come un giocattolo (gli inglesi sono saggi, perche’ per loro suonare e’ “to play”..giocare!).

    Piani e musica a parte…..lo so, non piace lavorare tanto e non avere visite, ma…non e’ che non ci sei pertata. Ti scrissi che…..pur se molto intelligenti…le persone si interessano poco di argomenti come i “nostri” quali ufo, misteri, scienza.

    Prova a fare un post sull’attualita’, sullo sport o su questioni di carattere umano, e vedrai che….ti copriranno di commenti!!!.

    Ma…si postano i temi che piacciono, come me che si’, sono in grado di fare un post sugli “indignados” o sulla questione mediorientale, e ne faro’, ma la scelta cade quasi sempre sugliargomenti tipici che mi caratterizzano….non sei negata, anzi, i posts che hai fatto hanno ricevuto da me sempre il “placet” in inglese….il LIKE come indicato nel blog. Tranquilla dunque.

    Martin eden….gia’, molto triste essere “vittime dell’amore”…ma quanto triste e’ non amare o non cercare l’amore? Non essere triste, le conseguenze estreme “alla martin eden” sono rare, se pensi che la maggior parte di chi si ama..vive la vita di ogni giorno fra casa, lavoro, citta’, negozi……e’ la vita, ed in essa esiste anche la tragigita’, persino nell’amore. “Ama fino a quando ti fa male-Madre Teresa-.
    Ma….amare senza esserne vittima e’ vero amore. Magari la donna del romanzo non lo amava…..ecco, amore non corrisposto..ma se lo e’..*altro che vittima o tristezza!!!!
    Grazie del “prof” e’ troppo dai!!! Io ho la licenza media… 🙂 inferiore per giunta, 🙂 ciao Ross!
    Marghian

I commenti sono chiusi.