10 commenti su “Le dieci migliori scoperte scientifiche del 2014

  1. Che bel post, io l’adoro quella Samantha, un abbraccio Ross, tantissimi auguroni, Buon Anno, ❤ ❤ ❤

  2. Ciao Ross. Dire “mi piace” e’ poco.
    Grande Samantha, grande la Fabiola Gianotti. Bellissime ed altresi’ utilissime le scoperte scientifiche. Pero’…la star e’ “Philae”, la sonda sgangiatasi da Rosetta per poi atterrare su una cometa. Forte come hanno detto “la sonda e’ accometata”, “ha accometato”, cosi’ come si diceva “allunaggio”. Io pero’ non sono d’accordo, che si sostituisca la parola “atterraggio” con “accometaggio” o “allunaggio”. Perche’, vedi, se usiamo questo sistema, cosa dovremo dire quando atterreremo su Marte? “Ammartaggio”? O su Verere, “avveneraggio”? O applutonaggio” se atterreremo su Plutone? “Atterraggio” va bene, non trovi? Sia che si tratti di atterrare su un pianeta che su di una cometa. Ciao 🙂

    Marghian

    • In effetti atterrare significa posare “le terga” su qualcosa di solido,e se scoprissimo cose veramente interessanti su Encelado, come potremmo chiamare il relativo “atterraggio”??? 😀

      • Semplice, “enceladaggio”..per carità..gia’ “allunaggio” mi stava antipatico. Vedi.so che lo sai, la parola “atterrare” significa da sempre “posarsi al suolo”, ma prima ancora la parola “terra” significava “la terra”, quando questa era creduta un suolo piatto- la Terra piatta-. Ecco che tutto era assoluto: l’alto ed il basso, il su’ ed il giu’, tanto che per gli antichi “non c’era bisogno” nemmeno di una forza che attirasse tutto verso la Terra, “la gravità”. “Una cosa cade a terra”, punto e basta.

        “Guarda quell’uccello, sta atterrando”. Immagina questa esclamazione duemila anni fa..va bene, non certo in italiano 😆 . Pero’ e’ cosi’. Ecco che “e’ atterrato sulla Luna”, “e’ atterrata su Marte” va benissimo. Imamgina un atterraggio su Callisto, luna di Giove: “accallistaggio” 😆 , mah.

        Ciao Ross.

    • Ma, se non ho capito male, su Focus ho sentito di un mistero che “cova” sotto Rosetta o su un’altra sonda che deve aver scoperto qualcosa di strano… ne sai qualcosa?
      Ciao Ross 😀

  3. “La fusione nucleare a guadagno positivo..”. Immaginate una vettura. Al posto del serbatoio della benzina, un piccolo reattore a fusione nucelare, che funziona con una “carica” di idrogeno che dura piu’ della vettura stessa. Quando accadra’? Mai, e non solo perche’ la fusione nucleare – quella controllata, quella non controllata ha gia’ fatto guai grossi, ad Hirshima..- e’ difficile da ottenere. Mai, perche’ l’economia mondiale si basa sul consumo di petrolio e benzina. E sara’ cosi’ per molto tempo ancora. Ciao.

    Marghian

    • Una vettura all’idrogeno? magari! con la sua spinta si potrebbe fare direttamente un mega salto sulla Luna(o no? forse ho detto una cazzata… :D) se leggi nei commenti del mio post su Plank vedrai che3 ho parlato di te ad un nuovo amico, appassionato di storiologia.
      Ciao Ciao

      • Ciao Ross. Beh.una vettura magari no, anche se e’ gia’ tanto affrancarci dalla benzina. Diciamo che il mega salto potrebbe farlo una astronave. Ma proprio per andare sulla Luna basta la tencologia di oggi, ci si arriva in tre o quattro giorni. Il motore a fusione nucleare sara’ utile per viaggi piu’ lunghi. Ma sempre nel nostro sistema solare. Per andare su altre stelle non basta nemmono quella. Immagina fra alcuni secoli un motore a propulsione nucleare che sia capace di spingere una astronave fino ad un decimo della velocità della luce. Per arrivare alla stella piu’ vicina ci vorrebbero piu’ di quarant’anni. Ciao.

  4. ” un mistero che “cova” sotto Rosetta o su un’altra sonda…”. E’ la sonda “Philae”, arrivata vicino alla cometa con Rosetta e, staccatasi da questa, e’ atterrata-non accometata..- sulla cometa. Ho sentito anche io, su Focus. “Una base aliena sulla cometa”. E’ troppo, dai! Ora vado a leggere sul post “planck”, ciao.

I commenti sono chiusi.