10 commenti su “PASQUA “UNIVERSALE”

  1. In molti pianeti abitati da esseri intelligenti, Ross, ci sono verosimilmente delle ricorrenze, in base alla storia degli abitanti di quel determinato pianeta. Verosimile trovare qualcosa di simile al Natale o alla Pasqua, se nel loro calendario si celebra un personaggio analogo a Gesu’ (se nel loro credo questo loro “messia” e’ risorto, od ha solo vissuto “eroicamente”). Loro non festeggiano, dai loro pianeti, la nostra Pasqua. Se Gesu’ e’ davvero il figlio di Dio, ed e’ davvero risorto, e loro lo sanno, possono anche, al limite, dire “su quel pianeta, nella fase del loro ciclo che chiamano “anno”, si avvicina la Pasqua, che loro festeggiano in rapporto alla resurrezione dell’uomo che aveva dentro di se’ lo spirito divino. Forse la festeggiano gli alieni che sono, se ci sono, qui sulla Terra in missione di studio, esplorazione, o mediazione politica (dicono che singole persone importanti, o singole istituzioni vengano visitate da extraterrestri).

    “(Cristo) stenda la Sua mano su tutti i mondi che ha creato.. Ecco, qui io ci farei un appunto, una mia idea. Se davvero Cristo fosse Dio, se davvero “per mezzo di lui tutte le cose sono state create”, allora le cose potrebbero stare cosi’: Gesu’ è anche, e soprattutto, la seconda persona della Trinita, e dunque e’ soprattutto una entità spirituale. Che ha preso corpo, qui sulla Terra, nella persona fisica di Gesu’ di Nazareth (qui sulla Terra, il “figlio di Dio” e’ denominato “gesu'”. Pero’, se la seconda persona della Trinità e’, come io ritengo, una entità spirituale, ecco che…su altri mondi, ove c’e bisogno, tale entità si incarni nella pesona di..altri esseri. Sulla Terra, il Figlio si e’ incarnato in Gesu’; su un altro pianeta, da redimere, la stessa seconda pesona di Dio trino, si e’ forse incarnata in una persona chiamata con altro nome, quello della lingua di..dove e’ nato.
    Immagina un pianeta qualunque, dove vive una umanità che, come la nostra, vive nel peccato. Ecco che Dio, che e’ spirito, decide di “manifestarsi”-anceh – li’. Ecco che “il messia”, su quel mondo, si chiama in modo diverso. Ma, spiritrualmente, e’ sempre la seconda prsona della Trinita’ che, qui sulla Terra, e’ incarnata nella persona di Gesu’. Eh, ho fatto un discorso un po’ lunghetto quanto poco importante, perche’ e’ solo una mia idea. Ma pensa a questo: dopo aver pensato tutta questa cosa, ho letto che nel ‘500 c’erano dei teologi che , pensando ad altri mondi abitati, immaginavano..piu’ incarnazioni del Verbo! La mia idea, insomma 🙂 Poi, chi lo sa, ciao 🙂

    Marghian

    • Wow Margh! che bel commento! Hai messo per iscritto un’idea grezza che mi sarebbe piaciuto scrivere nel post, comunque ore c’è, ottimo|.
      Grazie e Buona Pasqua anche a te
      😀

      • Ah, Ross, io quando mi ci metto.. (come sai 🙂 ). A spiegare (nel senso di esporre, intendiamoci, non voglio insegnare niente a nessuno.. ) queste cose mi vien meglio a scriverle che a parlare. Ah, un’altra cosa. Anche se l’incarnazione della seconda persona della trinità fosse unica, solo sulla Terra, il messaggio di Cristo potrebbe comunque avere valore universale. Basta dare valore universale alle parole di Gesu’ “ovunque voi andate, predicate l’amore, battezzate…”. “Ovunque, nel senso di “citta’”, “nazione” o…”pianeta” 😆
        Cristo la doveva sapere lunga, anche sulle altre dimensioni, o sugli alieni. IL Vangelo dice “Gesu’, parlando dei misteri del “regno dei cieli” parlava in parabole, ma a loro (gli apostoli), nel segreto,spego’ ogni cosa. “Ogni cosa”, e molti dicono “non credo- per esempio negli extraterrestri- perche’ gesu’ questo non lo ha mai detto”. A noi.. 😆 Ciao.

        Marghian

  2. Dove leggi “anceh ” traduci “anche”.
    Ah, una cosa. Se il Figlio di Dio si e’ dovuto davvero incarnare in piu’ luoghi, e se anche e’ dovuto risorgere ogni volta che c’e stato bisogno, allora..quanti corpi ha, ora, il Figlio? Credo che…la resurrezione di Cristo, per quanto concreta e reale, fosse una trasfigurazione, del suo corpo. Culminata, con la “ascensione”, in una completa “Spiritualizzazione del corpo. E la seconda persona della Trinita’, rimane sempre e comunque spirito. Ciao, buona Pasqua 🙂

    • Grazie Lauretta! Tanti auguri anche a te! Volevo scrivertelo “sotto” la mini torta pasqualina(meravigliosa!) ma c’eranp già tantissimi commenti! Caspita ,le tue magnifiche ricette hanno un sacco di seguaci,giustamente.
      Ti auguro una felice PASQUA e ti invio un bacione
      ciao, Ross 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...